L’eclissi del secolo

Naso in su e occhi al cielo per non perdersi l’eclissi lunare più lunga del secolo. Nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 luglio la luna si tingerà di rosso per 103 minuti, un fenomeno che -complice l’estate-  sarà visibile in tutta Italia e per tutta la sua interezza.

Venerdì sera la Luna sorgerà poco prima delle 21 a sud est. La fase di eclissi si verificherà a partire dalle 21,30 e terminerà alle 23,10. Il maggiore oscuramento, dicono gli astronomi, dovrebbe verificarsi intorno alle 22,20.

eclis

La sera del 27 luglio la Terra si troverà tra il Sole e la Luna e proietterà sul nostro satellite un cono d’ombra. Con lo scendere dell’oscurità l’ombra sulla Luna sarà sempre più visibile, man mano che avanzerà sul disco lunare.

La Luna avrà poi un colore rossastro, dovuto al fatto che solo una piccola frazione della luce solare -quella rossa, appunto- è filtrata dall’atmosfera e viene proiettata sulla Luna. Anche l’intensità del rosso aumenterà con il progredire dell’eclissi, per poi tornare a “scolorirsi” gradualmente, lasciando alla Luna il suo consueto colore.

«Sarà una eclissi totale di Luna davvero super, la più lunga tra tutte le eclissi di Luna che si verificheranno in questo secolo, e durerà ben un’ora e 43 minuti» ha spiegato all’Adnkronos Marco Galliani dell’Inaf, l’Istituto Nazionale di Astrofisica.

Ma non sarà solo la Luna a dare spettacolo. Proprio venerdì sera la Luna si troverà in congiunzione con Marte, che si potrà osservare anche a occhio nudo, insieme a VenereGiove  e Saturno. Sarà insomma una vera “notte dei pianeti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.