In un mare di plastica

La plastica negli oceani è come lo smog nell’aria. E’ diffusa in tutte le acque del pianeta. 5.500 miliardi di detriti galleggiano sui mari di tutto il mondo, il più grave e diffuso inquinamento moderno.

Un anno fa una spedizione scientifica organizzata dalla ong californiana Five Gyres Institute ha attraversato l’oceano artico tra la Groenlandia e l’estremo nord del Canada, raccogliendo dati sulla presenza di plastiche e micro-plastiche in quel tratto di mare così estremo e all’apparenza incontaminato.

Un-mare-di-plastica

Quel viaggio è diventato un reportage di Franco Borgogno, giornalista e unico italiano ad aver partecipato alla spedizione per conto dell’European Research InstituteUn mare di plastica svela nei dettagli un problema nascosto sotto il pelo dell’acqua che se non affrontato rischia di condizionare condizionare il futuro dell’intero pianeta.

L’inchiesta svela gli sconvolgenti risultati di una missione scientifica attraverso il Passaggio a Nord Ovest.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...