Torino FD, oltre le differenze

OLIMPICO 6

Quarantasei giocatori, due team, un allenatore, un campo per le partite in casa e addirittura una mascotte. Come le squadre vere, perché loro sono una squadra vera.

Sono i ragazzi del Torino FD, dove le lettere «f» e «d» stanno per for disabled, una realtà dello sport piemontese che dal 2010 riunisce in un unico progetto disabili fisici, sensoriali e relazionali.

In Italia i disabili sono tre milioni, 700mila i disabili fisici e 200mila quelli sensoriali. Di loro il 26% pratica sport e il Torino FD è un caso pressoché unico nel panorama italiano: sono stati la prima associazione sportiva dilettantistica a essere riconosciuta ufficialmente da un club della Serie A di calcio. Il club, ovviamente, è il Torino FC che ha concesso alla squadra di partecipare a tornei e campionati utilizzando sulle maglie e nello stemma il toro rampante, simbolo della società granata.

Nato da un’idea di Claudio Girardi e Marco Bertola il Torino For Disabled già nel suo primo anno di attività ha disputato 11 tornei, aggiudicandosi nelle finali giocate in Svezia la Delecarlia Cup, la più importante manifestazione europea per il calcio disabili. Un successo bissato nel 2011, anno in cui i granata sono scesi in campo anche a Londra, Barcellona e Monaco. Partecipazioni che spesso li hanno visti vincitori, tanto da poter sfoggiare in bacheca la bellezza di 28 titoli, collezionati grazie a 120 partite vinte in 49 tornei disputati.

Uno score di tutto rispetto che ha permesso alla squadra di iscriversi nel 2013 al campionato Uisp per normodotati e volare poi a Liverpool, invitata nientemeno che dal glorioso Everton.

A testimoniare come il Torino FD sia una squadra di calcio a tutti gli effetti c’è anche una struttura societaria da far invidia a tanto calcio professionistico. Il presidente Claudio Girardi, disabile fisico dalla nascita e dalla nascita tifoso granata, è infatti affiancato da un consiglio direttivo, da un direttore sportivo (Mauro Tarasco) e da un direttore tecnico (Emilio Mottura). Insieme a loro un gruppo di volontari che grazie alle esperienze di ciascuno ricopre tutti i ruoli, dal direttore finanziario all’ufficio stampa, passando per il rappresentante atleti e il responsabile sponsor.

Nel 2014 è andato in porto il progetto di un campionato nazionale FD: otto squadre coinvolte, quattro riconosciute da club professionisti. Nel 2015 il Torino FD punta ad allargare il progetto a tutta Italia, con l’aiuto di qualche sponsor in più.

Per conoscerli meglio www.torinofd.it, perchè come le squadre vere anche loro hanno un sito internet uffciale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...